Chiudere

Più musica da ascoltare, creare e celebrare

Più musica da ascoltare, creare e celebrare

– Tevelam, una grande fabbrica di strumenti musicali e distributore nazionale ha fatto una donazione di attrezzature e strumenti musicali alla fondazione

– Le squadre sono un contributo per promuovere il workshop Scholas Band / Ensemble, che grazie al contributo ha iniziato ad operare presso la sede della fondazione in Villa 31 di Buenos Aires nel gennaio di quest’anno

 

Giovani volontari e ragazzi di Scholas Argentina, durante una delle sessioni del workshop band / ensemble, presso la sede di Scholas in Argentina, a Villa 31, Buenos Aires.

 

Il quartier generale di Scholas in Argentina ha ricevuto una donazione di apparecchiature audio e strumenti musicali per rafforzare i seminari di musica che si stanno sviluppando nel quartiere.

Il nuovo workshop band / ensemble, che, grazie alla donazione, ha iniziato a funzionare, è rivolto ai giovani dai 13 anni in cui non solo impari a suonare strumenti musicali, ma a esercitarti interagendo con altri musicisti, condividendo Le tue esperienze e le tue storie di vita.

Cerca di creare un ambiente adatto perché ciò accada, creando uno spazio per l’ascolto, la compagnia e il senso di appartenenza, perché la musica, come strumento pedagogico, consente un nuovo campo, che è personale; Attraverso esperienze di espressione e sentimenti corporei, mentali, si trasforma anche in un campo collettivo e di gruppo.

Queste esperienze generano una scoperta e conoscenza della sensibilità di ciascuno. Per questo, parte dall’incidente, per rimuovere i pregiudizi e la paura di “errore” o “pifie”, integrandosi come parte della musica, per essere in grado di vederlo come una possibilità di cambiamento verso qualcosa di nuovo.

L’essenza del seminario è suonare, e con l’improvvisazione, cercare di indagare come generare la propria voce attraverso lo strumento e una voce collettiva, come reagire al suono di un partner e come ascoltare gli altri. Questo tipo di workshop ha permesso di imparare a essere divertente e creativo, un’esperienza educativa e apertura verso l’altro, in cui impari ad ascoltare e vedere il mondo da un luogo poetico.

La donazione consisteva in una batteria, tre chitarre (due elettroacustiche e una elettrica), due amplificatori Marshall, un microfono e persino un ukulele, tra gli altri dispositivi (come un supporto per microfono Warwick, un supporto per tastiera Warwick e cavi di collegamento) sono alcune delle attrezzature e degli strumenti che compongono la donazione, realizzate da Televam, una società argentina specializzata in apparecchiature audio e strumenti musicali, e che ha voluto unirsi a questo gesto per contribuire alla missione di Scholas per rafforzare la cultura dell’incontro, lavorando insieme a giovani e bambini in ambienti educativi pubblici, privati, formali e non formali.

 

Nei workshop della band / ensemble di Scholas si cerca di essere un’esperienza educativa e apertura verso l’altro, in cui uno impara ad ascoltare e vedere il mondo da un luogo poetico.

 

“È un orgoglio per Tevelam collaborare con Occurrentes Scholas e aiutare a costruire un Paese migliore e più giusto. Dal punto di vista culturale crediamo nella formazione di valori attraverso lo studio della musica e siamo consapevoli che ci unisce come società; a seguito di Platon: “la musica è per l’anima, ciò che la ginnastica per il corpo”, sono state le parole di Fernando Camaño, responsabile marketing di Tevelam nella consegna degli strumenti.

Scholas Música è un’opportunità per centinaia di ragazzi e ragazze di Villa 31 e dintorni per esprimere i loro sentimenti più intimi e trovare significato nella loro vita, attraverso la musica, dalla composizione all’interpretazione e alla produzione musicale .

Grazie a questa donazione, i giovani di Villa 31 e la città di Buenos Aires potranno avvicinarsi alla musica da un luogo di creazione e divertimento nell’incontro con l’altro.